Spremere i Cittadini come limoni con le tasse porta solo recessione

COSA CHIEDIAMO.....

Aliquota massima di tassazione al 23%

Al 23% indichiamo l’aliquota massima di tassazione per il lavoro dipendente e per quello autonomo.

L’imposizione fiscale in Italia è ben al di sopra del 50% di cui si parla ufficialmente. Se si considera anche la tassazione indiretta su tutto quello che si acquista dalla benzina alle sigarette e ai beni di lusso gravati da tassazione enorme fino a tutti i prodotti con IVA si arriva tranquillamente ad una tassazione intorno al 70%. Si arriva fino alla assurdità nelle bollette di applicare l’IVA anche sulle imposte!

Naturalmente ad una tassazione massima del 23% deve corrispondere un forte inasprimento e la sicurezza delle pene per chi evade: dal sequestro dei beni fino al carcere! Con un imposizione fiscale così ridotta vi sarebbe una completa emersione del nero (anche per la deterrenza delle dure pene) e al tempo stesso i cittadini aumenterebbero i consumi con nuovo ossigeno per l’economia.

Le minori entrate fiscali dovrebbero essere compensate anche da una lotta drastica alla corruzione politica (alla quale sono fortemente legate le tasse così alte che ci impongono) che incide a seconda dei diversi analisti dai 70 ai 200 miliardi di euro l’anno, cioè dalle due alle cinque finanziarie lacrime e sangue.

…..inoltre CHIEDIAMO ANCHE….clicca le immagini sotto